Robot Aspirapolvere

Sicuramente se stai visualizzando questo sito stai cercando più informazioni possibili riguardo i robot aspirapolvere, perchè diciamocelo… con tutti i modelli prodotti, ognuno con caratteristiche differenti, scegliere un aspirapolvere robot può diventare un operazione complicatissima e può farti perdere molte ore. Se non hai molto tempo, questo è il migliore:

Già posso immaginare le innumerevoli domande che ti stanno passand.o per la testa: “Quale robot aspirapolvere fa al caso mio?“, “riuscira ad aspirare i peli del cane?”, “quanto durano le batterie?“, “posso lasciare un robot aspirapolvere in funzione senza nessuno in casa?” e così via…

Adesso proverò a rispondere alle tue domande consigliandoti il robot aspirapolvere più indicato alle tue esigenze, sia in termini di prestazioni che di prezzo. Sono state preparate recensioni della maggior parte dei modelli di robot aspirapolvere in commercio.
Prendendo in considerazione le migliori marche di aspirapolvere robot. Pronto a scoprire le opinioni sui robot aspirapolvere?

 Credo sia inutile dirti che, un robot aspirapolvere, può sicuramente dare un contributo importante alle vita quotidiana.
Credimi che, dimenticarsi definitivamente della scopa e di tutto il tempo che si perde per spazzare per terra è sicuramente l’aspetto piùimportante ed entusiasmante; il tempo a disposizione per dedicarsi alla cura della casa spesso e volentieri tende a mancare, per impegni di lavoro, famiglia e necessità di vario genere.
Ecco perchè i robot aspirapolvere sono tra le novità tecnologiche più apprezzate, richieste e studiate degli ultimi anni: come ho detto all’inizio, di robot aspirapolvere esistono tantissimi modelli dotati di funzioni più o meno utili ed esistono molte  tipologie, ad esempio il robot lavapavimenti.

Ricordati sempre che ogni modello di robot ha i propri vantaggi e svantaggi.

La scelta di un buon elettrodomestico in grado di compiere in maniera autonoma la completa pulizia dell’ambiente in cui vivi, sia esso un piccolo appartamento oppure una villetta di medie dimensioni, è prioritaria.

Purtroppo di tempo ne abbiamo sempre di meno e riuscire a risparmiare ogni giorno anche soli 20 minuti da poter dedicare ad altre attività è sicuramente un enorme vantaggio. Immagino che, anche tu, per volontà o per mancanza di tempo, sarai portato scegliere – magari spendendo anche un po’ di più – un modello di robot aspirapolvere che ti assicuri di non dover ripassare successivamente con la scopa così da risparmiare molto tempo.

Immagina di poter tornare a casa e trovare in funzione il robottino che grazie alle sue capacità, alle sue prestazioni e grazie al fatto di essere poco intrusivo, sia in grado di effettuare operazioni di pulitura accurata, offrendoti veramente un valido aiuto.

Per decenni, lo strumento principe nelle pulizie è stato il classico aspirapolvere tuttavia, i continui traguardi raggiunti nel campo dell’elettronica hanno permesso di applicare ai piccoli robot pulitori sistemi tecnici in grado di calcolare le giuste distanze percorribili in tempi ragionevoli, evitando egregiamente gli ostacoli fisici dell’ambiente circostante, fino ad arrivare all’integrazione con capacità di autoricarica molto gradite.

Come in ogni ambito, i top di gamma di hanno un costo a volte elevato, da ponderare in base alle proprie necessità: le principali case costruttrici, tuttavia, propongono modelli economici per dare modo a tutti di sperimentare la praticità di questi robottini così simpatici e utili allo stesso tempo.

iRobot, Samsung, Hoover: questi sono solo tre dei nomi più blasonati all’interno del vasto mondo dei robot aspirapolvere, ma troviamo anche brand noti ai più per la produzione di oggetti classici per la pulizia della propria casa, come Vileda.
Sempre più marche, infatti, investono nello studio, nella ricerca e nella progettazione di questa categoria di elettrodomestici di ultima generazione, perché in grado di fornire servizi utili a chi non ha troppo tempo da dedicare alla cura della propria casa.

A partire dai sensori anti-urto e anti-caduta, si arriva alla possibilità di interagire nella propria lingua madre con il robot, per dargli ordini e avviarne le funzioni.

Molti modelli di robot aspirapolvere sono dotati di schermi LED per una programmazione touch screen, hanno il telecomando, per poter essere controllati a distanza e dispongono di spazzole laterali e centrali, per pulire in profondità ogni angolo della propria casa. I robot aspirapolvere sono una delle tendenze più ricercate e sfruttate nel campo degli elettrodomestici.

Guida all’acquisto del robot aspirapolvere

Adesso cerchiamo di capire insieme quale è il modello di robot aspirapolvere che fa al caso tuo. Per un approfondimento maggiore ti consiglio di leggere la guida sui migliori robot aspirapolvere.

Per trovare il modello che fa al caso tuo queste sono tra le caratteristiche più importanti da tenere a mente:

  • capacità di programmazione: molti modelli di robot aspirapolvere permettono di programmarre il tipo di pulizia e l’entrata in funzione dell’elettrodomestico, è molto importante questa caratteristica soprattutto se trascorri la maggior parte del tempo fuori casa e non vuoi sorprese al tuo ritorno.
  • telecomandi: non è una caratteristica presente su molti modelli, è utile. Ti permette di comandare il robot a distanza. Sicuramente non è fondamentale, se il tuo budget non è molto elevato puoi sicuramente farne a meno.
  • muri virtuali inclusi: molto importanti! Ti permettono di circoscrivere l’area di lavoro del robot aspirapolvere. Ipotizza una situazione in cui preferisci che, il robot aspirapolvere non entri in una stanza. Grazie ai muri virtuali questo è possibile.
  • ritorno alla base di ricarica (homing): secondo me è una funzione utilissima, perchè rende il robot aspirapolvere indipendente. Tornando da solo alla base per ricaricarsi, non devo più pensare al livello della batteria. Alcuni modelli di robot aspirapolvere tornano alla base da soli anche per svuotarsi.
  • sensori di rilevamento di sporcizia: sono importanti perchè indicano al robot aspirapolvere che una zona è stata perfettamente pulita e che può spostarsi in un altra zona.
  • forma: anche la forma è importante, ci sono alcuni modelli a forma “quadrata” studiati per pulire bene gli angoli, la maggior parte dei modelli di aspirapolvere robot sono rotondi. I modelli più recenti di robot “tondi” non hanno grossi problemi durante la pulitura degli angoli anche grazie alle spazzole laterali di cui sono forniti.
  • potenza: immagina di avere una Ferrari con tutti gli optional che monta il motore di una macchina più piccola. E’ chiaro che che le prestazioni generali ne risentono, e la pulitura non sarà perfetta. La stessa cosa vale per i robot aspirapolvere, un modello con tantissime funzioni che, tuttavia ha poca potenza, potrebbe non rendere il tuo acquisto soddisfacente. Tramite le recensioni accertati sempre che il modello scelto abbia una buona potenza di aspirazione. Un buon modello di robot aspirapolvere dispone anche dell’opzione di mappatura del percorso. Serve per memorizzare le stanze permette un notevole risparmio di tempo. Insieme alla possibilità di programmazione e la capacità di tornare alla base per autoricaricarsi, rende il robottino completamente autonomo ed ingrado di entrare in funzione anche quando in casa non c’è nessuno.
  • rumorosità: è un parametro molto importante, soprattutto se sei presente la maggior parte delle volte a casa, quando il robot opererà, esistono in commercio robot molto silenziosi.

Manutenzione e parti di ricambio dei robot aspirpolvere

La manutenzione è semplice: bisogna verificare la presenza di detriti che possono ostruire le spazzole e sostituire il filtro quando necessario.
Assicurati di avere sempre delle spazzole e dei filtri di ricambio, o prendi in considerazione l’acquisto del primo set subito.

La manutenzione è sicuramente la chiave per mantenere sempre funzionante il robot aspirapolvere ottenendo buoni risultati.
Controlla sempre la durata della garanzia e la presenza di centri di assistenza vicini casa tua.

Consigli utili per l’acquisto

Poco fa ho fatto un elenco delle varie caratteristiche da tenere in mente prima di acquistare un robot aspirapolvere. Tuttavia non sono gli unici aspetti da considerare.
Quali sono le tue esigenze? Questa domanda è fondamentale, perchè in commercio esistono modelli di robot aspirapolvere che si adattano meglio al parquet, oppure che lavorano meglio sulle mattonele, esitono anche i robot lavapavimento che uniscono la funzione di aspirazione a quella di lavaggio.
Leggi attentamente le opinioni sui robot aspirapolvere che trovi in questo sito e sei hai delle domande chiedi pure 🙂 .

Quale è il miglior modello di robot aspirapolvere?

Sicuramente giunto a questo punto ti starai chiedendo quale è il miglior modello di robot aspirapolvere sul mercato. Rispondere non è facile perchè come ti ho detto, dipende molto dalle tue esigenze.
Le migliori marche che producono robot lavapavimento e robot aspirapolvere sono iRobot, Samsung, Hoover. Anche il robot dell’Ariete, il Briciola, non è male, molte sono le opinioni positive degli utenti che lo hanno acquistato e sono rimasti completamente soddisfatti.
Spero che questa breve introduzione ai robot aspirapolvere ti abbia chiarito un po’ le idee, ti consiglio di approfondire leggendo le recensioni dei singoli modelli e le opinioni, sicuramente trovi il modello di aspirapolvere robot più adatto alle tue esigenze!