Robot Aspirapolvere

Ho notato che nel campo degli aspirapolveri esiste molta confusione, probabilmente a causa della quantità di modelli differenti che si possono acquistare nei negozi fisici o negli store online.
Ovviamente, sia gli aspirapolvere a traino che quelli a bidone possono essere più o meno adatti alle tue esigenze, dipende, come sempre, da quello che devi pulire.

Anche se possono sembrarti simili, essendo entrambi costituiti da un corpo contenente il motore e da un tubo con il bocchettone aspirapolvere annesso sulla punta, sono in realtà due modelli distinti e indirizzati a utenti di tipo differente.

Certamente se hai bisogno di pulire un magazzino o una fabbrica, non potrai affidarti al classico aspirapolvere da casa, perché avrai bisogno di molta più energia e di una maggiore forza di aspirazione. Questo discorso vale, ovviamente, anche nel caso contrario.

Aspirapolvere a traino

Gli aspirapolvere a traino probabilmente sono quelli più diffusi in commercio e presenti in ogni casa, sono formati da un tubo con spazzola annessa, staccati, però, dal corpo del motore. Sono comodi da utilizzare in casa perché il tubo è solitamente molto snodato e permette di raggiungere qualunque direzione, anche i punti più difficili da raggiungere come per esempio sotto al divano.

Si chiamano a aspirapolvere a traino perché il corpo ti segue, letteralmente, grazie alla presenza di ampie rotelle, in questo modo la facilità di pulizia è assicurata. Sono estremamente potenti e facili da utilizzare, nonostante tutto non pesano molto e sono molto maneggevoli.

Si distinguono in aspirapolvere a traino con sacco, ovvero con sacco da cambiare ogni qual volta che si riempie man mano che si utilizza l’elettrodomestico, e aspirapolvere a traino senza sacco.
In questo secondo caso lo sporco viene accumulato in un serbatoio interno che deve semplicemente essere svuotato di tanto in tanto.

Aspirapolvere a bidone

Gli aspirapolvere a bidone hanno la medesima funzionalità degli altri modelli, la differenza è la maggiore autonomia, il serbatoio più grande e la maggiore forza nell’aspirazione.
Sono ottimi da utilizzare in ambienti industriali, perché riescono a eliminare qualsiasi forma di residuo dal pavimento.

In realtà possono esserti utili anche per pulire gli esterni della tua casa, come per esempio il giardino, e riescono ad aspirare non solo solidi, ma anche liquidi, come semplice acqua.
Il bidone aspirapolvere è formatp da un corpo con motore, integrato nel “bidone”, un filtro con coperchio e un tubo molto maneggevole, generalmente molto lungo e in grado di raggiungere qualunque punto dell’ambiente.

Offerta
Offerta
Offerta

Quale aspirapolvere acquistare?

Ti consiglio di fare mente locale sull’utilizzo che prevedi di fare con il tuo aspirapolvere: hai il pollice verde e sei sempre in giardino?
Un bidone aspiratutto è ideale per eliminare foglie, rametti e terriccio, sia dagli esterni che dagli interni. In questo caso, punta all’acquisto di un modello con bocchetta in grado di soffiare aria a una pressione molto elevata, ottima per rimuovere le foglie secche o appena potate dal tuo vialetto di casa

Se non hai il giardino e vuoi semplicemente tenere pulita la tua casa, contando comunque su una potenza molto elevata, ti consiglio invece di contare su un buon aspirapolvere a traino.
Sono ottimi anche per rimuovere lo sporco dai tappeti, per cui se hai animali in casa questo elettrodomestico è l’ideale.
Se soffri, inoltre, di allergia alla polvere o agli acari, un aspirapolvere a traino è decisamente più consigliato di una normale scopa elettrica, poiché la sua forza di aspirazione maggiore consente di godere di una pulizia ottimale e approfondita.


E tu, cosa ne pensi?

© 2019 Robot aspirapolvere