Robot Aspirapolvere

Nei grandi luoghi di lavoro dove circola un numero rilevante di persone il problema principale è quello di garantire la massima igiene, elemento indispensabile per migliorare le condizioni di lavoro e garantire allo stesso tempo gli standard di sicurezza.

In qualunque ambiente lavorativo si producono polveri, le più grosse si depositano velocemente a terra, mentre quelle più sottili restano sospese nell’aria per molto tempo prima di cadere sul pavimento, compromettendo a lungo termine la salute degli operatori, un valido aiuto per la pulizia quotidiana viene offerto dagli Aspirapolveri.

Come scegliere un buon aspirapolvere?

L’aspirapolvere è una delle attrezzature più usate, i modelli sono molteplici e si differenziano in base alle prestazioni, solitamente sono dei bidoni di varie capienze dotati di ruote per rendere più agevole lo spostamento.

Un buon aspirapolvere deve avere determinate qualità indispensabili per un risultato impeccabile, con la possibilità di operare per un lungo tempo in condizioni estreme, di scaricare velocemente il materiale aspirato, deve essere robusto e maneggevole e soprattutto silenzioso per non disturbare i presenti, un buon valore è sotto gli 80 Db.

Elemento fondamentale è la potenza di aspirazione, nettamente superiore all’aspirapolvere casalingo, per rimuovere anche lo sporco più ostinato, maggiore sarà il numero di watt e meno volte si dovrà ripassare sulla stessa superficie.

La capacità del serbatoio è uno dei parametri fondamentali, perché stabilisce l’effettiva autonomia dell’apparecchio, più sarà grande e più tempo si potrà lavorare senza bisogno di svuotarlo.

Importanti anche i tipi di filtri, solitamente sono di due, ovvero usa e getta o smontabili, questi ultimi possono essere lavati e riutilizzati, con un notevole risparmio.

Un occhio anche alla lunghezza del tubo di aspirazione che deve essere sufficientemente lungo per non ostacolare i movimenti di chi opera e possibilmente snodato per raggiungere qualsiasi punto.

I diversi accessori in dotazione permettono di lavorare anche nei punti più difficili, molto importante anche la lunghezza della prolunga che deve permettere di svolgere qualsiasi tipo di lavoro senza il pensiero di cambiare presa.

Aspiraliquidi

L’Aspiraliquidi è un sistema di pulizia ad alta tecnologia, molto simile ad un aspirapolvere ha la prerogativa in più di aspirare anche le sostanze liquide, è il prodotto ideale per uso professionale, facile da usare sulle grandi superficie sia interne che esterne e semplice da svuotare.

Ma come è fatto un Aspiraliquidi?

E’ composto da un bidone resistente, leggero e molto capiente per contenere i liquidi raccolti tramite la lancia piatta aspira liquidi.

Facile da spostare e manovrare grazie al carrello dotato di praticissime e grandi ruote posteriori piroettanti, in più è dotato di un pratico vano porta accessori ed il lungo cavo permette di lavorare senza inutili interruzioni.

Un potente motore permette di rimuovere liquidi su qualunque tipo di pavimento, all’interno è dotato di un dispositivo galleggiante intelligente, munito di apposita guarnizione che evita la fuoriuscita di eventuali liquidi, qualora il bidone fosse pieno.

Potente e versatile, grazie ai numerosi accessori permette di lavorare su ampie zone producendo pochissimo rumore durante l’uso.

L’aspiraliquidi industriale è ideale per aziende, hotel, ristoranti ed imprese di pulizia. Per maggiori informazioni su questi prodotti vi consigliamo https://www.puliveneta.com/it



E tu, cosa ne pensi?